Sia che tu sia un atleta professionista, un bodybuilder o un dilettante che ha voglia di perdere un po’ di peso e metter su un po’ di muscoli, aggiungere più proteine alla tua dieta ti potrà essere utile.

Ci sono molti cibi che contengono proteine, in percentuale più o meno bassa: carne, uova, latticini, legumi. Eppure, sempre più atleti decidono di integrare preparati proteici nella loro dieta, come soluzione facile, rapida ed efficace per assicurarsi di avere l’apporto proteico più adeguato ai loro obiettivi.

Le proteine Whey (siero di latte) sono un integratore alimentare eccezionale per integrare la normale dieta, poiché contengono tutti i nove amminoacidi essenziali e sono indispensabili per favorire la costruzione dei muscoli ed accelerare i tempi di recupero. Le proteine contribuiscono sia alla crescita che al mantenimento della massa muscolare.

I preparati in polvere possono essere miscelati con acqua o con latte, e quale delle due alternative sia la migliore dipende in realtà da diversi fattori.

 L'APPORTO CALORICO

 

Se la scelta ricade sul latte, bisogna tener conto che avremo un maggiore apporto calorico. Ad esempio, uno shake con una tazza di latte sarà intorno alle 270 calorie, mentre lo stesso preparato miscelato con acqua avrà un numero di calorie molto più basso (circa 110).

Quindi, se tra gli obiettivi del nostro allenamento e della nostra dieta c’è quello di perdere peso, è meglio optare per uno shake miscelato con acqua.

Inoltre, uno shake preparato con latte conterrà più grassi. Basti considerare che una tazza di latte intero contiene tra i 20 e i 30 grammi di grassi.

 

L'APPORTO PROTEICO

Scegliere di miscelare il preparato proteico con latte significa aumentare ulteriormente l’apporto proteico.

Una tazza di latte intero, infatti, contiene 8 grammi di proteine. Nel momento in cui si sceglie di optare per uno shake a base di latte, è importante tener conto di questo dato.

Può essere una scelta particolarmente indicata nel caso di cicli di allenamenti intensi, poiché mescolare le proteine whey con la caseina contribuisce al mantenimento della massa muscolare.

 

CARBOIDRATI O NON CARBOIDRATI?

Ancora una volta, la scelta dipende dagli obiettivi che ci siamo prefissati. Il latte contiene carboidrati (30% circa), quindi se stiamo cercando di limitare la quantità di carboidrati nella nostra dieta, è meglio optare per uno shake a base di acqua.

Dall’altro lato, è importante tener presente che i carboidrati garantiscono al nostro organismo fonte di energia, e assumerli dopo un allenamento, in combinazione con le proteine whey, aiuterà il recupero. Infatti, il post-workout è il momento più indicato per assumere carboidrati, poiché in quella finestra temporale il nostro organismo è maggiormente predisposto a sintetizzarli.

 

OBIETTIVO MASSA MUSCOLARE:

Se lo scopo del nostro allenamento è aumentare la massa muscolare, gli shake a base di latte ci aiuteranno a raggiungere il nostro obiettivo.

Le proteine contenute nel latte, abbinate alle whey, contribuiscono a sviluppare la massa muscolare magra, che rende il nostro organismo forte e resistente.

 

IL SAPORE:

 

Non si può non tenerne conto! Gli shake miscelati con latte avranno sicuramente un sapore più gradevole rispetto a quelli a base di acqua.

Se quindi siamo alla ricerca di uno shake che, oltre a coadiuvare la normale dieta e l’allenamento, soddisfi anche il nostro palato, il latte è sicuramente l’opzione più consigliata.

I preparati in polvere si possono miscelare con altre varianti, come il succo di mela, il latte di cocco o di mandorle.

Possiamo anche combinarli con altri ingredienti, come la frutta fresca, germe di grano, cacao o cioccolato.

Le proteine whey in polvere sono un prodotto molto versatile. Non resta che sperimentare le varie combinazioni e provare le ricette più gustose.