Vitamin Center Blog

RISOTTO AL PROFUMO DI MARE E ZAFFERANO: UN'ALTERNATIVA GUSTOSA E LEGGERA PER IL TUO NATALE

Cosa preparerai di buono per queste feste natalizie?


Eh già, perché il Natale è la festa che conosciamo e che tanto amiamo anche per i suoi bellissimi momenti di convivalità, quelli in cui stiamo insieme a parenti e amici attorno a un tavolo a ridere, chiacchierare e assaporare tante ricette gustose.

Senza esagerare, durante le feste possiamo concederci qualche strappo alla regola. Possiamo fare qualche piccolo sgarro e regalarci un momento di pausa dalla routine quotidiana che tanto non tarda a tornare.


Quindi, abbiamo pensato di goderci questo momento con un Risotto al profumo di mare e zafferano proposto dalla foodblogger Cucinalabri, un piatto gustoso ed elegante, che ben si addice alla cena della vigilia o al pranzo di Natale ma che per il modo in cui è preparato rimane molto salutare, leggero e poco calorico. In più, è ricco di tanti nutrienti come le proteine ad alto valore biologico, gli aminoacidi e gli acidi grassi essenziali omega-3 contenuti nelle triglie, nelle seppie e nei crostacei e vitamine del gruppo B dello zafferano.

Ma vediamo subito come preparare questa fantastica ricetta:

INGREDIENTI per 4 persone

240 g di riso carnaroli (per risotti)
4 scampi
16 mazzancolle o gamberi
8 filetti di triglia
1 seppia
1 cipolla bianca
1 costa di sedano
0,5 g zafferano in polvere
50 ml vino bianco
1 cucchiaio olio d'oliva
acqua q.b.
prezzemolo q.b.
sale q.b.
pepe nero in polvere q.b.


PROCEDIMENTO


PREPARAZIONE DEL FUMETTO (BRODO)


1. Pulisci le mazzancolle (o i gamberi). Conserva la parte commestibile in una ciotolina, le teste in un'altra e butta via il resto.
2. Dividi la cipolla a metà. Una metà tagliala in 4, l'altra metà tritala finemente.
3. Pulisci il sedano e taglialo a pezzettoni.
4. In un pentolino con acqua (almeno 1lt) metti a cuocere le teste delle mazzancolle con i cubotti di cipolla e il sedano, aggiungendo il sale. Attenzione perché l'acqua non deve mai bollire, ma dev'essere mantenuta sempre a una temperatura di circa 90°C per circa 30 minuti. Il fumetto si chiama così proprio perché l'acqua non bolle ma "fuma" :)

PREPARAZIONE DEL RISOTTO


1. Mentre il fumetto si cuoce, pulisci e spezzetta le triglie e la seppia.
2. Nella pentola per il risotto (pentola bassa o padella dai bordi alti) metti l'olio, il trito di cipolla e 2 cucchiai di acqua. Fai soffriggere per 30 secondi.
3. Versaci il riso, mescola e fallo scaldare per 3/4 minuti.
4. Versaci sopra il vino bianco e fai asciugare. Mescola se serve.
5. Inizia a versare il fumetto. Ricopri il riso e lascia asciugare. Ripeti questa operazione per 2 o 3 volte e mescola.
6. A metà cottura del riso, versa nella pentola le triglie e la seppia e prosegui con la cottura continuando ad aggiungere il brodo (fumetto) quando serve. Aggiungi anche il pepe nero in polvere.
7. Quando il riso è quasi cotto, aggiungi le mazzancolle e gli scampi. (Se preferisci, puoi cuocere gli scampi a parte - in una pentola a parte in acqua bollente o a vapore - e aggiungerli a piatto ultimato). Controlla se va bene di sale.
8. Quando il risotto è pronto, aggiungi lo zafferano, mescola e lascia riposare il risotto nella pentola con un coperchio per un paio di minuti.
9. Adesso puoi preparare i piatti e se ti piace, aggiungi anche una spolverata di prezzemolo che fa un sacco di scena ;)

Come puoi vedere, questa ricetta è una ricetta per il risotto che non utilizza il burro e alche il  soffritto non è quello classico con tanto olio e cipolla, ma è fatto con poco olio e l'aggiunta di 2 cucchiai di acqua.Questo rende il piatto molto più leggero e meno calorico.

Uno strappo alla regola così vale la pena. Non vi sembra già di poterlo assaporare?

Seguici