Vitamin Center Blog

Integratori dimagranti: conosciamoli meglio - Dr. Marco Guercioni

Esistono numerose molecole proposte sul mercato dell’integrazione dotate di effetti dimagranti, delle quali alcune hanno efficacia scientificamente validata da tempo, alcune sono state scoperte recentemente ed altre sono in corso di validazione.

Ad oggi non sono state identificate singole molecole che agiscono selettivamente e in maniera del tutto specifica sulla lipolisi (cioè il dimagrimento a carico del tessuto adiposo).

Abbiamo a disposizione però una serie di molecole o insiemi di molecole - se la singola sostanza non è stata identificata in maniera isolata - che, con diversi meccanismi d’azione agiscono anche sulla perdita di peso corporeo: questa non necessariamente si traduce in perdita di grasso se non viene condotto parallelamente un percorso di attività fisica e organizzazione alimentare nutrizionale idoneo per l’obiettivo da perseguire.

Le molecole con effetto dimagrante

Molte molecole conosciute per effetti dimagranti vengono dal mondo della fitoterapia e altre invece dall’integrazione comune, alcune hanno provate associazioni con la perdita di peso e/o grasso e altre meno su modelli umani.

Tra le più comuni e conosciute e legalmente utilizzabili in Italia ricordiamo:

  • Caffeina
  • Camelia sinensis
  • Berberina
  • Panax ginseng
  • Cannella
  • Sinefrina
  • Capsaicina
  • Coleus forskohlii
  • Garcinia cambogia
  • Guggul
  • Iodio
  • Cromo
  • L-acetil-carnitina
  • Cla • Teobromina
  • Tirosina
  • Inositolo
  • Acido alfalipoico
  • Omega 3
  • MCT

Queste molecole o sostanze possono anche essere opportunamente mixate fra loro per ottenere stack in cui agiscono sinergicamente.

In base allo scopo specifico con cui vengono create queste miscele di principi attivi, tutti comunque ascrivibili alla categoria di dimagranti, possiamo distinguere diverse formulazioni.

Stabilizzatori glicemici e controllo dell’appetito senza stimolanti

Tra gli integratori che svolgono la funzione di stabilizzatori glicemici e di controllo dell’appetito senza stimolanti abbiamo Metilean XP di Vitamincompany.

METILEAN XP contiene alcune delle molecole che abbiamo visto sopra:

  • Acido alfa-lipoico: antiossidante e stabilizzatore delle membrane per il trasporto di glucosio
  • Cromo: modulatore del segnale insulinico periferico • Tirosina: precursore delle catecolammine (adrenalina e noradrenalina)
  • Garcinia cambogia: riduce la percezione di fame (sembra intoltre ridurre il colesterolo LDL, diminuendo eventualmente il rischio cardiovascolare)
  • Iodio: è l’importantissimo precursore tiroideo degli ormoni T3 e T4
  • L-actil-Carnitina: coinvolta nel metabolismo degli acidi grassi a livello del mitocondrio

Termogenici - stimolanti per l'aumento del focus e dell’energia

Integratori termogenici e stimolanti che mirano di più all’aumento del focus e dell’energia possono essere formulati più “heavy” per l’uomo e più “light” per la donna, come nel caso dei seguenti:

➤ LIPO M: più adatto all’uomo, contiene principalmente caffeina, peperoncino e ginseng, è più incentrato sulla presenza di stimolanti coinvolti nei processi di aumento dell’attenzione e diminuzione della percezione della fatica, ma contiene fra l’altro, anche BCAAs e arginina in ottica di essere utilizzato vicino all’attività fisica (peri-workout).

LIPO F: formulato pensando più alle esigenze femminili, esclude i principi con finalità di recupero ma in più contiene ad esempio glucomannano, che in parte limita l’assorbimento di carboidrati e grassi ingeriti.

Dimagranti "tutto in uno"

Esistono dimagranti “all in one” con finalità multiple. Tra queste possiamo annoverare, ad esempio, Dimagra XP di Vitamincompany.

Dimagra xp è un prodotto che racchiude anche estratti erbali, ha vari scopi, dalla stabilizzazione glicemica alla riduzione del senso di fatica, passando per l’azione energetica degli stimolanti. Vediamolo più nel dettaglio esaminando cosa contiene:

  • L-Fenilalanina agisce a livello intestinale sulla colecistochinina, stimolando il senso di sazietà. Inoltre svolge azione regolatoria sulla secrezione di insulina
  • Estratto di Berberis Aristata titolato in berberina: esercita una serie di effetti farmacologici a diversi livelli: Infatti è ipocolesterolemizzante LDL-specifica, ha azione ipoglicemizzante periferica metformino-simile ed azione ipoglicemizzante con meccanismo insulino-mimetico 
  • Caffeina: stimolante per eccellenza, diminuisce percezione della fatica e influenza la concentrazione; inoltre insieme a sinefrina e teobromina, tutti e tre i composti inibiscono le fosfodiesterasi che bloccano la formazione del c AMP la cui presenza è positivamente correlata al dimagrimento
  • Estratto di Arancia amara: funge sia da stimolante e che da inibitore delle fosfodiesterasi in sinergia con caffeina e teobromina.
  • Cacao (teobromina): oltre la questione appena accennata sopra, la teobromina bilancia gli effetti vasocostrittori della caffeina con un azione opposta vasodilatatoria, smorzando gli effetti negativi della caffeina
  • Estratto di Gymnema: riduce in parte l’assorbimento dei carboidrati a livello intestinale
  • Estratto di tè verde: ha azione antiossidante insieme al caffè verde ed azione stimolante a lungo termine senza creare i ‘’crash‘’ classici da sola caffeina
  • Estratto di tarassaco: ha azione drenante e depurativa
  • Estratto di uva ursina: svolge azione drenante e flebotropa
  • Estratto di pepe nero: migliora biodisponibilità dei principi attivi di interesse 

Si deve ricordare che gli integratori con finalità termogenica hanno lo scopo di stimolare l’ossidazione dei grassi per aumentare la produzione di calore e teoricamente dovrebbero agire sui recettori beta adrenergici (beta 2 e 3) coinvolti direttamente nel processo lipolitico (perdita di grasso).

Come abbiamo visto, alcune di queste sostanze hanno anche un effetto stimolante come la caffeina che agisce sui recettori beta 2, mentre invece la sinefrina e la teobromina hanno azione più periferica con target sui recettori beta 3, principalmente localizzati a livello del tessuto adiposo.

Chiaramente persone con problematiche cardiovascolari devono fare attenzione quando hanno intenzione di utilizzare sostanze stimolanti, ma il buon senso e il supporto del medico o professionista sono raccomandati anche in caso di uso prolungato in persone sane.

L'importanza della NEAT e del clean lifestyle

Infine ritengo interessante far riflettere sul fatto che l’effetto dimagrante principalmente lo si ottiene con una dieta ipocalorica (non eccessivamente estrema) protratta a lungo termine ed attuata con costanza, associata ad attività fisica mediamente intensa e frequente.

Spesso mi trovo a dover consigliare movimento extra al di fuori delle attività sportive principali: negli anni si può notare infatti un drastico calo di movimento quotidiano che comprende attività come fare passeggiate, andare a fare la spesa a piedi, fare le scale, portare fuori il cane, andare a prendere un caffè al bar più lontano da casa.

Tutto questo ad oggi viene conosciuto come NEAT - termogenesi da attività non sportiva - ovvero tutto il movimento giornaliero che una persona può fare al di fuori di quell’ora scarsa di palestra. Non a caso le linee guida consigliano di mantenersi mediamente a 8000 passi al giorno che corrispondono a 6/8 km al giorno.

Rispettare questa linea guida porta con sé molteplici vantaggi, che vanno ben al di là del solo dimagrimento: dal benessere vascolare, al miglioramento dell’attivazione muscolare, fino al miglioramento di assimilazione dei nutrienti a livello muscolare, grazie ad una miglior emodinamica e capillarizzazione, e al miglioramento anche dei processi di digestione.

Una serie di fattori che entrano tutti nel concetto di “clean lifestyle’’.


Prodotti Correlati

Ecco la selezione del nostro Comitato scientifico dei 10 migliori dimagrati:




Dott. Marco Guercioni
Biologo Nutrizionista

Marco Guercioni è Dottore Specializzato in Biologia e Nutrizione, con una lunga esperienza nel campo della nutrizione sportiva, del dimagrimento e della ricomposizione corporea. Fa parte del Team “Ricerca, Sviluppo e Divulgazione scientifica” di VitaminCompany e contribuisce allo studio di nuove formulazioni, alla creazione di articoli scientifici e alla consulenza professionale.



Seguici